la Ottanta

Il percorso

la 80 percorso

Partenza – boa Foranea di Grado (coord Lat.45°39,6’ N – Long.13°20,9’ E) da lasciare a dritta – Boa Paloma (coord Lat.45°37.102’N long.13°33.924’E) da lasciare a dritta – boa
ODAS PIRANO (Coord Lat.45°32,910’N Long. 013°33,053’E) da lasciare a dritta – Boa Paloma da lasciare a sinistra – Boa Foranea di Grado da lasciare a sinistra Arrivo a Caorle.

La lunghezza teorica del percorso è di 68 miglia, su questa base sono calcolati i compensi per la categoria ORC.

Sito della regata “La Ottanta”: http://www.cnsm.org/la-ottanta-2021/


Edizione 2019

Classifica multiscafi La Ottanta 2019

Edizione caratterizzata da vento molto debole come si evince anche dalle piccole velocità medie. Questo ha penalizzato il risultato in tempo compensato dell’unico catamarano in gara Playtime.

zanzare la ottanta 2019
Zanzare alla partenza

La classifica multiscafi 2018

classifica 80 Caorle 2018 Mocra

Qui il video della regata caricato dal trimarano Tri Maiden sulla sua partecipazione alla regata del 2018


Edizione 2017

hikari tagliata
Hikari

Per leggere l’intero articolo: http://www.velablog.it/regate/compensi/caorle-la-ottanta-2017-classifiche-e-foto


Edizione 2016

Si è conclusa domenica 10 aprile la seconda edizione de La Ottanta, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4.Le condizioni meteo sono state le più varie: il vento di bora ha soffiato per buona parte del percorso, anche se con intensità incostante, la pioggia ha smesso di inzuppare gli equipaggi solo nella seconda parte della regata, qualche bonaccetta inevitabile in Adriatico ha stravolto le classifiche e le aspettative, consentendo a volte sorpassi inaspettati, ma nulla ha fermato l’entusiasmo dei regatanti.Il passaggio nella bella baia di Pirano per molti è stato determinante e il tragitto costiero entro le sei miglia ha consentito a tutti, anche agli scafi più piccoli e alle imbarcazioni amatoriali che difficilmente sono competitive nei bastoni, di assaggiare le emozioni dell’altura.L’Adriatico come non mai ha rivelato il suo volto multiforme, regalando splendidi tramonti e albe multicolori ai 55 partecipanti X2 e XTutti. La Line Honour assoluta e XTutti è stata di Marchingenio, Modulo Santarelli di Silvio Cividin (veterano della 500×2) ancora molto competitivo, che ha tagliato il traguardo domenica 10 aprile alle ore 03.12, soli otto minuti prima di Vaquita, Class 40 di Alessandro Fiori recentemente ottimizzato.Gli arrivi si sono susseguiti a volte molto ravvicinati per tutta la notte.

N.B. In questa edizione non erano iscritti multiscafi

Per leggere l’intero articolo: http://xii-zona.federvela.it/it/content/conclusa-la-ottanta-del-circolo-nautico-porto-santa-margherita-marchingenio-line-honor


Edizione 2015

Con l’arrivo di La Bohème di Fabio Boem alle 14.26.18 di domenica 12 aprile, si è conclusa La Ottanta del Circolo Nautico Porto Santa Margherita, organizzata in collaborazione con Marina 4 e la partnership di Nautilandia Shop, Cantina Sociale Colli del Soligo e SGS Tracking.“E’ stata una bella prima edizione, con protagonista assoluta la marineria” dichiara il Presidente Gian Alberto Marcorin che ha voluto assistere personalmente alla maggior parte degli arrivi della flotta “tra i partecipanti ho visto molte facce sorridenti, un grande entusiasmo e una voglia di altura che continua a crescere. Regate come La Ottanta avvicinano al mondo dell’offshore e permettono di testare imbarcazioni e affiatamento degli equipaggi in vista di competizioni più lunghe e impegnative”. La scelta del percorso costiero fino alle acque slovene con la cornice della splendida baia di Pirano, sempre all’interno delle sei miglia dalla costa, ha permesso lo svolgimento della regata in sicurezza e divertimento sia per gli scafi più performanti, sia per molte imbarcazioni amatoriali che difficilmente trovano soddisfazione nei percorsi a bastone.La prima parte della regata è stata caratterizzata da un vento di levante intorno ai dieci nodi, girato poi in scirocco con aumento di intensità fino ai 20 nodi da Grado in direzione della costa slovena; vento che ha continuato a soffiare deciso fino in tarda serata, permettendo un arrivo veloce agli scafi più performanti. Qualche calo di vento notturno tra Bibione e il traguardo, ha rallentato l’arrivo del resto della flotta fino alle prime ore di domenica 12 aprile.Alle 22.04.25 di sabato 11 aprile “Margherita” di Piero Burello è stata la prima imbarcazione a tagliare il traguardo, vincendo sia in reale che in ORC, seguita dopo pochi minuti da Città di Grisolera Tecnostrutture della consolidata coppia Franco Daniele-Cesare Bressan, primi della classe X2, che si sono mantenuti per tutta la durata del percorso a vista del Vismara 45.  

Per leggere l’articolo intero: http://www.velablog.it/regate/compensi/caorle-la-ottanta-2015-classifiche-e-foto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...